Una mattinata speciale in compagnia della Dirigente e del Sindaco.

Una mattinata speciale in compagnia della Dirigente e del Sindaco.


Venerdì 11/03/2022 è stato un giorno particolarmente interessante per i bambini e le docenti della sezione E della scuola dell’infanzia “ P.zza Giovanni XXIII “ in quanto, nel corso della mattinata, è avvenuto l’incontro con la Dirigente dott.ssa Arianna Simonetti e con il Sindaco Andrea Staffolani, con i quali si è parlato della Costituzione e dei diritti fondamentali dell’uomo, in generale, e dei diritti dei bambini, in particolare, argomenti che trovano la loro collocazione nel Progetto Educativo Didattico “A Scuola di Mondo”.
Per i bambini, non è stato un giorno qualunque, hanno infatti avuto l’opportunità di conoscere le mansioni che svolge il Primo Cittadino. Egli ha tenuto a sottolineare che il suo ruolo consiste nell’assicurare l’ordine e la sicurezza pubblica, prevenire ed eliminare pericoli gravi, occuparsi dei servizi pubblici, garantendo così il buon funzionamento alla vita della nostra città e serenità, armonia e sana vivibilità a quella dei suoi abitanti. Il Sindaco ha aggiunto che proprio il suo grande amore per Morrovalle, la città in cui essi vivono, e il desiderio di assicurare la serenità di vita ai suoi cittadini lo tengono impegnato ogni giorno. In particolare, in questo momento così difficile, è dedito alla ricerca di alloggi per accogliere i profughi ucraini, vittime della guerra. Ha anche accennato più in generale agli effetti deleteri di essa sul genere umano. I piccoli , poi, ciascuno secondo le propri desideri, in qualità di cittadini aventi diritti, hanno rivolto al Sindaco delle richieste specifiche, mediante rappresentazioni grafico-pittoriche: una scuola di colore rosso, un laboratorio artistico, una piscina, un maneggio, un aeroporto, ecc. Le docenti, con il coinvolgimento dei bambini, hanno parlato dell’importanza della Costituzione e dei suoi valori fondamentali. Avendo come punto di riferimento l’interessante libro “La Costituzione è come un albero “ di Lorenza Farina, l’hanno paragonata appunto ad un albero che, se ben curato, produce buoni frutti, allo stesso modo in cui i diritti e i doveri, se bene applicati e rispettati, favoriscono armonia e serenità tra i cittadini. Come emblema di questo messaggio, i piccoli hanno donato alla Dirigente e al Sindaco un alberello di carta, costruito con le loro mani, con materiale di riciclo.
Ci si è soffermati, in particolare, sulla trattazione del diritto al benessere, alla salute e sulla salvaguardia dell’ambiente. In questo ambito, la settimana scorsa, le insegnanti hanno invitato a scuola il signor Tamburrini Emanuele, dipendente del Comune, addetto alla manutenzione del verde e del decoro urbano, definito da tutti “l’angelo della città”, il quale ha spiegato ai bambini, in maniera pratica, come con l’uso di attrezzi appositi, contribuisca a mantenere il centro cittadino pulito e bello.
I piccoli hanno inoltre raccontato cosa stanno imparando ogni giorno, grazie alla presenza di due inseparabili amici, “Gnomo Rametto” e “Pop mangia tutti i colori”, personaggi mediatori che li accompagnano, in maniera piacevole e divertente, nello svolgimento delle diverse attività didattiche.
L’incontro si è concluso con una canzoncina intitolata “I diritti dei bambini” e una bellissima poesia “Aeroplani di Pace”, recitata dagli stessi bambini, i quali hanno lanciato in aria i piccoli aerei, che hanno realizzato con i colori dell’arcobaleno, con la guida delle maestre: un gesto che ha voluto esprimere la speranza in un domani di pace e sempre più gioioso per loro e per il mondo intero. Al momento del congedo, il Sindaco si è rivolto alle docenti, congratulandosi e raccomandando loro di continuare a proporre argomenti fondamentali come la Costituzione, il rispetto, la pace, l’amore per gli altri, per l’ambiente, al fine di formare dei bravi cittadini. Le docenti hanno accolto l’ invito non solo come dovere ma come onore e privilegio.
Anche la Dirigente ha gratificato allievi e docenti, complimentandosi con loro per le modalità con cui si è svolta l’attività didattica e per l’importanza delle tematiche trattate.
Si ringrazia il Sindaco per la Sua disponibilità, per aver interagito con i bambini creando un’atmosfera gioiosa, pur trattando argomenti complessi e per l’invito che ha loro rivolto di recarsi in visita al palazzo municipale.
Si ringrazia, inoltre, la Dirigente per il tempo che ha dedicato alle insegnanti e ai piccoli facendo sentire la sua rassicurante e preziosa presenza.

Le docenti Rosa Borriello e Antonella Latini

https://drive.google.com/file/d/1mmAdRCIbFji3effVCz6-qVYlP0So27WH/view?usp=sharing